NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Crisi idrica, Menna: "Un tavolo permanente sotto la regia del Prefetto"

 

Il Sindaco di Vasto ha partecipato alla riunione convocata dal Prefetto Forgione.

"Sono grato al Prefetto Forgione per la sensibilità dimostrata nel riscontrare la nostra richiesta di incontro in tempi così brevi, e per la volontà di rendere permanente una cabina di regia istituzionale che coordini la realizzazione degli interventi già programmati ed il reperimento delle risorse necessarie ad una soluzione strutturale dell'approvvigionamento idrico del territorio di Vasto e del Vastese. La sua opera di coordinamento è un punto di svolta indispensabile".

Queste le dichiarazioni del Sindaco di Vasto Francesco Menna rilasciate a margine dell'incontro promosso dal Prefetto di Chieti, Armando Forgione, tenutosi stamane presso la Prefettura di Chieti.

Erano presenti il Questore di Chieti Ruggiero Borzacchiello, il Vicepresidente della Giunta Regionale, Emanuele Imprudente, il Sindaco di San Salvo Tiziana Magnacca, i rappresentanti delle Forze dell'ordine territoriali e di ARAP e SASI.

"Abbiamo analizzato compiutamente la grave situazione verificatasi tra il 27 e il 30 agosto scorsi con gli ingenti disservizi causati ai danni di cittadini, turisti e strutture ricettive e commerciali della nostra costa - ha proseguito il primo cittadino. "Da ciascuno dei presenti è pervenuta la richiesta al Prefetto di coordinare una cabina di regia che renda efficiente il livello comunicativo tra tutti gli enti preposti, tale da non ripetere quanto accaduto nei giorni scorsi".

Grande attenzione è stata riservata allo stato degli interventi in fase di realizzazione ed, al contempo, alla programmazione progettuale e finanziaria delle ulteriori opere indispensabili. "È bene ricordare che grazie alla attività programmatoria sviluppatasi con la Regione Abruzzo, con l’Ente Regionale Servizio Idrico (E.R.S.I.) e, soprattutto, con il Consorzio Acquedottistico SASI, ha consentito di efficientare, attraverso molteplici progettualità poste in essere sul territorio: la mappatura delle reti attraverso l’utilizzo di sistemi cerca-perdite (per € 2,1 milioni); la distrettualizzazione idrica; la funzionalizzazione del depuratore di Vasto (per € 5 milioni), attualmente in fase di realizzazione; il monitoraggio delle portate a pressione, con la conseguente sostituzione dei tratti di rete idrica che presentavano perdite o che risultavano insufficienti per la corretta distribuzione dell’acqua".

"Proseguiremo poi la pregevole iniziativa del ‘Tavolo istituzionale sull’emergenza idrica nella Provincia di Chieti, in particolare nel Vastese’ - promossa dal Sen. Luciano D’Alfonso, Presidente della Commissione Finanze e Tesoro del Senato della Repubblica, e dal Sen. Gianluca Castaldi, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega ai Rapporti con il Parlamento - che, in due successivi incontri del 22 giugno e del 6 agosto uu.ss., ha già prodotto il fondamentale coinvolgimento del Sen. Mario Turco, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega alla programmazione economica e agli investimenti, nonché del Sen. Salvatore Margiotta, Sottosegretario di Stato al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.
Nel corso delle sedute è emerso quanto sia cruciale il contributo che proverrà da Rappresentanti del territorio presso il Governo Nazionale e l’Istituzione Parlamentare in vista della programmazione degli interventi necessari che, come comprensibile, avranno bisogno di una consistente copertura finanziaria, inscrivibile in seno alle risorse di provenienza C.I.P.E. e soprattutto, sui fondi per il ciclo di programmazione 2021/2027 concepiti nell’alveo delle progettazioni, in fase di definizione, da finanziarsi con i nuovi strumenti europei recentemente varati".