NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Centri estivi, al via le iscrizioni

Dopo l’avviso pubblicato nelle scorse settimane dal Comune di Vasto, diversi operatori del privato sociale si sono attivati per organizzare i primi centri estivi 2020 a Vasto. Al via dunque le iscrizioni per bambini e ragazzi da 3 a 17 anni, previsti anche contributi per le famiglie. Di seguito le principali informazioni sui progetti attivati alla data del 22 Giugno 2020 (l’elenco verrà costantemente aggiornato sul sito e sulle pagine sociale dell’Ente, man mano che prenderanno avvio altri progetti).

1) PROGETTO R-ESTART DELL’APS SPAZIO VICTOR – CENTRO PSICOPEDAGOGICO EDUCATIVO APS SPAZIO VICTOR
ACCOLTI RAGAZZI DAI 3 AI 17 ANNI
VIA ANTONIO BOSCO, 8 A VASTO, LOCALI PRIVATI
15 GIUGNO AL 31 LUGLIO
TEL. 3897697933
MAIL: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

2) SUMMER CAMP 2020 DELL’ ASSOCIAZIONE: S.S.D. RL
NUOVO CENTRO BENESSERE
- RAGAZZI DA 8 A 12 ANNI
VASTO MARINA 22 GIUGNO/07 AGOSTO 2020
TEL. 347/0153042
MAIL: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


3) CHANGE SUMMER CAMP 2020 DELL’ ASSOCIAZIONE: A.S.D. CHANGE
-RAGAZZI DA 8 A 12 ANNI
VASTO MARINA 22 GIUGNO/07 AGOSTO 2020
TEL. 347/0153042
MAIL: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

4) PROGETTO TITOLO: VASTO SPAZIO LIBERO – LUDICO CREATIVO
ASSOCIAZIONE: NON PIU’ SOLI
- RAGAZZI DA 6 A 9 ANNI
VASTO C.SO MAZZINI 01 LUGLIO/31 AGOSTO 2020
TEL. 0873/328423
MAIL: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


5) IL PROGETTO ESTATE GIOVANI 2020: VENTI20 DI NOVITA’
PARROCCHIA SAN GIOVANNI BOSCO
- RAGAZZI DA 12 A 17 ANNI
VASTO ISTITUTO SALESIANI “DON BOSCO” 01 LUGLIO/25 AGOSTO 2020
TEL. 339/7938328
MAIL: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Le domande d’iscrizione oltre che le informazioni sulle singole offerte ludico ricreative dovranno essere indirizzate direttamente agli organizzatori dei centri estivi. Le Assessore, con delega alle politiche dell’educazione, Anna Bosco, ed alle politiche sociali, Lina Marchesani, al riguardo hanno dichiarato:” Sono previsti contributi per le famiglie, nei prossimi giorni infatti, non appena verrà pubblicato il decreto di riparto delle risorse, saranno rese note dal Comune di Vasto le modalità e i tempi per l’accesso ai benefici per i fruitori dei centri estivi di cui all’art. 105 del D.L. 34/2020. Inoltre il Comune contribuirà alle spese delle famiglie mettendo a disposizione gratuitamente diversi spazi pubblici. Anche i bambini possono finalmente riprendere la socialità azzerata dal lockdown. L’offerta è variegata e si arricchirà nei prossimi giorni, per cui invitiamo le famiglie a monitorare le comunicazioni sul sito dell’Ente”. Si ricorda infine alle famiglie che esiste la possibilità anche di accedere al bonus INPS (“bonus servizi integrativi dell’infanzia - bonus centro estivo” ) di valore fino a 1200 euro e 2000 per gli operatori sanitari”.
Le domande possono essere avanzate tramite CAAF o patronato o direttamente sul sito INPS. Il bonus spetta ai genitori lavoratori, anche in smart working, di minori fino a 12 anni, ed in caso di disabilità non si tiene conto del limite d’età. Se nel nucleo familiare sono presenti più soggetti minori, con età entro i limiti previsti, sarà possibile percepire il bonus per tutti i presenti formulando più domande. La procedura dal sito INPS prevede l’accesso con Pin, SPID, con carta d’identità elettronica o la carta nazionale dei servizi. Accedendo nella sezione “Libretto famiglia” - Servizi Integrativi per l’infanzia” e seguendo la compilazione guidata si potrà inoltrare la domanda. Sarà richiesto di inserire il modulo d’iscrizione e fatture/ricevute. Il bonus verrà poi accreditato su conto corrente bancario o postale, libretto postale, carta prepagata con Iban o bonifico domiciliato presso Poste italiane. Le organizzazioni devono seguire i protocolli sanitari regionali e rispettare le indicazioni contenute nelle Linee guida nazionali.