NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Pronto Intervento Sociale

Assicurare accoglienza temporanea ai cittadini in difficoltà e a rischio di emarginazione

OBIETTIVI:

  • Offrire un riparo temporaneo di una settimana, prorogabile ad un massimo di due a coloro che si trovino in condizioni di emergenza sociale;
  • Offrire un’ospitalità in una struttura residenziale disponibile;
  • Garantire agli ospiti un servizio socio-psicologico rispetto alla situazione di emergenza;
  • Collaborare in rete con gli Enti territoriali competenti per la presa in carico.
  • Stipulare un protocollo d’intesa tra il Comune di Vasto e La Caritas Diocesana Arcidiocesi Chieti Vasto per contrastare l’esclusione sociale di persone senza fissa dimora;
  • Stabilire raccordi tra i servizi interni all’EAS e le Istituzioni del territorio;
  • Verificare e valutare l’attuazione dell’intervento.


ATTIVITA’ PREVISTE:

  • servizio di pronta reperibilità 24 ore su 24 tramite un numero verde a cui possono accedere gli operatori sociali e le forze dell’ordine e altri Enti istituzionali e territoriali;
  • prima accoglienza e accompagnamento delle persone da assistere attraverso l’intervento di un’assistente sociale dell’EAS;
  • ospitalità immediata e temporanea della persona in attesa della presa in carico da parte dei servizi competenti (massimo 10 giorni prorogabili a 15) presso la struttura “Domus Pacis” presente sul territorio comunale;
  • coordinamento delle attività e degli interventi del Pronto Intervento tra Enti e strutture territoriali.


STRUTTURA ORGANIZZATIVA ED OPERATIVA DEL SERVIZIO:

Il Centro di accoglienza “Domus Pacis” della Caritas Diocesana Arcidiocesi Chieti Vasto è una struttura residenziale temporanea alla quale possono accedere le persone senza dimora che ne facciano richiesta esplicita.

La struttura offre accoglienza abitativa diurna e notturna, possibilità di cura e di pulizia della persona e mensa.

Per l’attivazione dell’intervento si utilizzeranno gli operatori e i volontari dell’Ente gestore.

MODALITA’ DI GESTIONE DEL SERVIZIO:

  • stipula di un protocollo d’intesa tra il Comune e la Caritas diocesana;
  • collaborazione dell’EAS attraverso la disponibilità di un assistente sociale;
  • lavoro di rete tra i servizi interni all’EAS e le istituzioni del territorio per la creazione di reti di sostegno.


INFO E CONTATTI:

Il servizio di pronto intervento sociale è attivo 24h su 24. Per maggiori informazioni è possibile contattare il numero 0873 – 361460.