NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Nuovo Governo e voto di fiducia, rinviata la visita della Senatrice Segre

“La mia promessa: verrò ad onorare Vasto”. Il Sindaco Menna: “La accoglieremo come concittadina onoraria”. La senatrice a vita Liliana Segre, attesa in visita ufficiale a Vasto venerdì 6 settembre prossimo, ha comunicato la propria impossibilità ad essere presente a causa della soluzione della crisi di governo che la coinvolgerà nel voto di fiducia al Senato.

A rendere nota la notizia il Sindaco di Vasto Francesco Menna, che nel pomeriggio odierno, ha ricevuto dalla senatrice questa lettera:
“Signor Sindaco, membri del Consiglio, cittadini e cittadine di Vasto, avevo accolto con autentico piacere l’invito ed il riconoscimento che la vostra Comunitá ha pensato di consegnarmi, mi sento onorata ma temo, a causa di inattesi ed aggiungerei irrituali (data la stagione) impegni istituzionali, di non poter essere con voi: il voto di fiducia al nuovo Governo mi porta a Roma.
Avendo un’età pronunciata devo mettere nel conto gli spostamenti rallentati.
La mia promessa è che, affrancata dagli impegni politici, verrò ad onorare la Città di Vasto.
Consegno a Lei, Signor Sindaco, questo breve indirizzo di saluto che vorrei rivolgere direttamente ai suoi giovani concittadini: da oltre trent’anni racconto agli studenti la “mia memoria” perché bisogna rompere il silenzio.
Un Paese che ignora il proprio ieri non può avere un domani: ecco perché spetta a voi ragazzi il lavoro, implacabile, sulla memoria, che è la ricucitura (imperfetta) di un percorso di guarigione civile, percorso che serve a mantenere in buona salute la democrazia.
ll futuro è nelle vostre mani e la stella polare che vi guiderà si chiama Costituzione, la base della legalità repubblicana.
Arrivederci,
Liliana Segre.”
“Il Consiglio Comunale che celebreremo venerdì mattina conferirà alla senatrice Segre la cittadinanza onoraria: la accoglieremo, dunque, presto come parte della nostra comunità e riceveremo una testimonianza di umanità e di memoria che sapremo conservare come un tesoro prezioso” ha dichiarato il primo cittadino.